aprile 2016

Il meglio sempre e ovunque: Thonet si presenta al Salone del Mobile 2016 con molteplici novità, sia indoor sia outdoor

 

Coerente con il proposito di creare soluzioni di arredo a tutto tondo, la storica azienda di Frankenberg esplora nuovi spazi, come dimostrano i mobili da giardino e terrazzo che saranno esposti al Salone del Mobile dal 12 al 17 aprile 2016. I visitatori dello stand E12 nel padiglione 5 troveranno la collezione “Thonet All Seasons” che comprende una selezione di classici in tubolare d’acciaio di epoca Bauhaus, nella nuova veste adatta anche per gli ambienti e le condizioni outdoor. Per l’interno Thonet propone due nuovi tavoli che si abbinano con stile alla ricca gamma di sedute: le gambe dell’elegante tavolo d’appoggio 1025 disegnato dal belga James Van Vossel creano un curioso gioco prospettico, mentre il designer olandese Jorre van Ast propone il nuovo tavolo massello 1060, che esprime leggerezza e modernità con raffinati dettagli, reminiscenze della tradizione del legno curvato di casa Thonet. La serie di divani 2000 presentata al Salone del mobile 2015 si arricchisce ora di una nuova poltrona in legno curvato, mentre la S 830 ha in serbo tre nuovi telai; inoltre la serie lounge 860 annovera ora anche una sedia a dondolo e una piccola panca. Oltre alla fiera, Thonet partecipa a un’iniziativa Fuorisalone nel cuore di Milano. Alla mostra “Wallpaper* Handmade” Thonet espone due manufatti nati dalla collaborazione con il designer belga Sylvain Willenz: due tavolini da appoggio realizzati abbinando in modo raffinato i tre materiali tipici di Thonet, il tubolare d’acciaio, il legno curvato e la canna d’India intrecciata.

“Thonet All Seasons”, la collezione outdoor adatta a ogni condizione atmosferica

La nuova collezione outdoor nasce per permettere ai clienti Thonet di utilizzare i classici preferiti in tubolare d’acciaio in ogni stagione dell’anno. Abbiamo attinto alle icone di epoca Bauhaus scegliendo, fra l’altro, le sedie S 33 e S 34 di Mart Stam, la poltrona lounge S 35, i tavolini d’appoggio B 9 di Marcel Breuer e la sedia cantilever S 533 di Ludwig Mies van der Rohe e abbiamo dotato i telai di questi modelli dello speciale rivestimento “ThonetProtect®” che li rende resistenti alle intemperie. La collezione è estremamente versatile anche per le innumerevoli varianti disponibili: l’ampia tavolozza di colori dei telai in tubolare d’acciaio, dei rivestimenti e dei cuscini – dalle tonalità più accese che rallegrano l’ambiente a quelle più delicate per atmosfere più classiche ed eleganti – consente di collocare i mobili non solo all’aperto, ma anche in salotto o nel tinello.

Geometrie inedite e curiose connotano il nuovo tavolo d’appoggio 1025

Questa creazione stupisce al primo, al secondo e anche al terzo sguardo. Le tre gambe del tavolo 1025 ideato da James Van Vossel sono disposte in modo tale da disegnare sul pavimento un cerchio immaginario. Le gambe sembrano attorcigliarsi alla sommità riaffiorando poi perfettamente allineate sulla superficie superiore del piano. La struttura giocosa del tavolo offre prospettive sorprendenti e cangianti a seconda del punto di osservazione. Il raffinato tavolo di James Van Vossel, fabbricato con grande maestria artigiana, cattura l’attenzione in qualsiasi ambiente, negli interni privati come nelle aree lounge.

La serie 2000 in legno curvato si arricchisce di nuove sedute all’insegna del confort informale

Presentato allo scorso Salone del Mobile, il divano 2002 di Christian Werner si presenta adesso in ottima compagnia: la nuova poltrona 2001 esibisce lo stesso fine telaio in legno massello curvato del divano che abbraccia elegantemente la comoda e voluminosa imbottitura – un omaggio di Werner alla grande tradizione della curvatura del legno di casa Thonet. Il pouf 2002 H, in perfetta armonia con le generose imbottiture che caratterizzano questa serie, offre un confort assoluto. A questo punto non resta che distendere le gambe, sistemare i cuscini nella posizione preferita e godersi il relax!

La serie S 830 si fa in cinque grazie ai nuovi telai della poltroncina club

La serie S 830 lanciata al Salone del Mobile 2015 da Emilia Becker, membro del Thonet Design Team, comprendeva due varianti: una con il telaio a quattro piedi in tubolare d’acciaio e una con la base tonda. Ora la serie si amplia con tre nuovi telai: uno con quattro piedi in legno curvato, un telaio cantilever in tubolare d’acciaio e una base a quattro razze. Le varianti di questa poltroncina club in cui si alternano linee fluide e squadrate rendono la seduta adatta ai contesti più diversi: appartamenti privati, camere d’albergo, sale riunioni.

Un tocco di storia: il moderno tavolo massello 1060

Il tavolo 1060 disegnato da Jorre van Ast è un esempio perfetto di sintesi tra la tradizionale curvatura del legno ideata da Thonet e il linguaggio formale geometrico contemporaneo. Gli elementi in massello curvato che formano la base del tavolo sono un omaggio all’eredità storica di casa Thonet. Il piano rettangolare con gli angoli arrotondati si presenta in tutta la sua leggerezza estetica, appoggiato a due coppie di gambe che si dividono alla sommità formando verso il basso una V rovesciata. Le due coppie di gambe sono collegate da una snella traversa in legno che termina in corrispondenza dell’attaccatura superiore delle gambe. Le forme organiche e il legno, che emana un piacevole senso di calore, fanno di questo tavolo il protagonista di piacevoli momenti conviviali tra le quattro pareti di casa o un accogliente punto d’incontro nelle moderne sale riunioni.

New entry nella serie 860

Alla poltrona lounge 860 di Lydia Brodde (Thonet Design Team) presentata con successo lo scorso anno si accompagnano adesso una panca a due posti, una sedia a dondolo e due tavoli d’appoggio. I nuovi modelli sono tutti accomunati dal motivo trapezoidale, già presente nella poltrona in legno. Il contrasto fra i cuscini morbidi e confortevoli e gli elementi in legno geometrici e lineari è di grande impatto estetico. I modelli ispirati ad uno storico mobile dell’archivio Thonet possono essere abbinati fra loro in un insieme organico e armonioso, ideale per qualsiasi interno sia privato che pubblico.

In mostra a “Wallpaper* Handmade” due coffee table che abbinano tre materiali della tradizione Thonet


Thonet contribuisce alla mostra organizzata dal magazine inglese Wallpaper* dedicata quest’anno al tema “Handmade” con una creazione assolutamente inedita. Il designer belga Sylvain Willenz ha realizzato due raffinati coffee table di diversa altezza utilizzando tre materiali storici di casa Thonet. Il tavolino presenta un telaio in tubolare d’acciaio sul quale poggia un anello in massello curvato rivestito di canna d’India intrecciata. Il telaio in legno si ispira alla seduta del modello 209, particolarmente apprezzato dall’architetto Le Corbusier. I prototipi dei tavoli d’appoggio sono esposti alla mostra “Wallpaper* Handmade”, l’evento Fuorisalone ospitato nella galleria The Arcade nel centro di Milano.


» Download PDF "Salone del mobile 2016"

 

 

Indirizzo o contatto

For further information and images of all products please contact

 

Ufficio stampa in Italia
Ghenos SRL
Gabriella Del Signore, Silvia Marinoni
Tel. +39 02 34530468
E-mail info(at)ghenos.net

 

neumann communication
Claudia Neumann, Anne Polch, Hanna Reif
Eigelstein 103-113
D-50668 Köln
Tel. +49 (0)221-91 39 49 0
Fax +49 (0)221-91 39 49 19
E-Mail thonet(at)neumann-communication.de

 

Thonet GmbH
Susanne Korn

Head of Marketing Communication
Michael-Thonet-Straße 1
D-35066 Frankenberg
Tel. +49 (0)6451-508-0
Fax +49 (0)6451-508-108
E-Mail susanne.korn(at)thonet.de