Thonet, Stahlrohr
Thonet, Marcel Breuer

Marcel Breuer E Thonet

Nel 1925 Marcel Breuer progetta presso il Bauhaus mobili in metallo destinati a diversi impieghi. In questo contesto sviluppa lo sgabello B 9 per la mensa, utilizzato successivamente come tavolo d’appoggio anche negli appartamenti degli studenti e nelle case dei maestri artigiani a Dessau. Thonet annovera tuttora questo modello nel suo catalogo prodotti. Il mobile, disponibile in quattro grandezze diverse, è ideale per qualsiasi ambito, dagli interni privati al soggiorno, dalla camera da letto agli ambienti lavorativi. Nel 1926/1927 Marcel Breuer e Kálman Lengyel fondano la ditta “Standard Möbel” per fabbricare i modelli progettati da Breuer in occasione dell’esposizione “Die Wohnung” (L’abitazione), organizzata dal Deutscher Werkbund nel quartiere Weissenhof di Stoccarda. Lo stesso anno entra in azienda anche Anton Lorenz creando una vera e propria rete di diritti d’uso per i nuovi mobili in tubolare d’acciaio. Il successo economico non arride però all’azienda dal momento che la produzione di mobili d’avanguardia non è sostenuta da un’adeguata domanda.

 

 

Thonet, Marcel Breuer, S 32 / S 64, Stahlrohr
Steckkartenkatalog, 1930/31
Thonet, Stahlrohr, Steckkartenkatalog

 

 

 

Gli avanguardisti del Bauhaus conoscono già Thonet per i mobili in legno curvato di grande successo realizzati nel 19° secolo. A sua volta, l’azienda a proprietà familiare si interessa ben presto agli innovativi mobili in tubolare d’acciaio e alle rispettive tecniche di produzione. Non sorprende quindi che, nel 1928, Thonet e Marcel Breuer sottoscrivano un contratto per produrre una propria serie di mobili in tubolare d’acciaio. L’acquisto della ditta “Standard Möbel” l’anno successivo suggella definitivamente la collaborazione fra Thonet e l’architetto del Bauhaus, coronata dal lancio sul mercato di una ricca gamma di modelli in tubolare d’acciaio. La straordinaria ampiezza di questa collezione è testimoniata dal catalogo del 1930/31, di per sé un vero e proprio pezzo di storia del design, che raffigura tutti i modelli creati da Breuer per Thonet, fra i quali spicca la sedia cantilever S 32 / S 64. Breuer realizza la nuova sedia abbinando al tubolare d’acciaio i materiali prediletti da Thonet, il legno curvato e la canna d’India intrecciata. Le forme curve dei telai rappresentano inoltre un richiamo ai classici mobili in legno curvato. Con questa creazione Marcel Breuer riesce a coniugare il mondo dell’acciaio tubolare con l’eredità Thonet alla quale attinge in modo raffinato. Conia, fra l’altro, una vera e propria icona del design, la sedia S 32 / S 64 che annoveriamo tuttora nel nostro programma come uno dei modelli cantilever più riusciti di tutti i tempi.

 

 

S 32 / S 64

Breuer realizza la nuova sedia abbinando al tubolare d’acciaio i materiali prediletti da Thonet, il legno curvato e la canna d’India intrecciata. Le forme curve dei telai rappresentano inoltre un richiamo ai classici mobili in legno curvato. Con questa creazione Marcel Breuer riesce a coniugare il mondo dell’acciaio tubolare con l’eredità Thonet alla quale attinge in modo raffinato. Conia, fra l’altro, una vera e propria icona del design, la sedia S 32 / S 64 che annoveriamo tuttora nel nostro programma come uno dei modelli cantilever più riusciti di tutti i tempi.

Thonet, Stahlrohr, Geschichte
Thonet, Marcel Breuer, Villa Harnischmacher

Thonet, Marcel Breuer, S 32 / S 64