Il principio "Thonet"

Il principio "Thonet"

1 IDEA
6 COMPONENTI
2 DADI
10 VITI

214

Una storia di successo dalle mille sfaccettature

La storia di successo ha inizio con l'invenzione di una tecnica del tutto nuova all'epoca, la curvatura del legno massello che Michael Thonet perfeziona negli anni '50 del 19° secolo al punto da renderne possibile la fabbricazione in serie. Il design sobrio e il prezzo conveniente hanno fatto il resto.

La diffusione del modello comporta una vera e propria rivoluzione: l'arredamento di abitazioni, caffè e ristoranti appare ad un tratto meno pesante e opulento.

"Mai prima d'ora è stato concepito
 un modello più elegante e bello,
 più esatto nella sua fattura
 e più funzionale"
   Le Corbusier

Un'idea geniale favorisce le vendite

Thonet riesce a spedire il suo modello in tutto il mondo, stivando in una cassa di un metro cubo ben 36 sedie smontate, comprensive di viti. Una volta a destinazione, le sedie vengono assemblate in loco, in Europa, America del nord e del sud, in Asia e in Africa.

Per questo Thonet è considerato il pioniere del design industriale e la sedia n° 14, oggi 214, è il prodotto industriale più riuscito al mondo:
con Thonet ha inizio la storia del mobile moderno.

MICHAEL THONET

Nel 1819 Michael Thonet (1796-1871) apre a Boppard sul Reno una falegnameria-ebanisteria ponendo così le basi dell'odierna azienda. Negli anni attorno al 1830 sperimenta l'utilizzo di sottili fogli di legno impiallacciato immersi nella colla bollente, riuscendo poi dopo diversi anni a inventare il procedimento per realizzare i "mobili in legno massello curvato".

Accortosi del suo talento, il Principe di Metternich, cancelliere della monarchia austroungarica, lo chiama a Vienna nel 1842. Qui Thonet apre assieme ai suoi figli una nuova impresa nel 1849 diventando uno degli artefici principali dell'arredamento di Palazzo Lichtenstein e Palazzo Schwarzenberg. Nel 1850 fornisce la celebre sedia n° 14 al caffé di proprietà della signora Anna Daum. I metodi di fabbricazione e distribuzione innovativi, oltre all'ampio assortimento di sedie, tavoli, poltrone, sedie a sdraio e guardaroba, contribuiscono alla rapida crescita dell'impresa che acquista ben presto notorietà internazionale. A partire dal 1889, la produzione ha luogo in sette stabilimenti ubicati nell'odierna Cechia, Ungheria, Russia, oltre che a Frankenberg in Germania. I prodotti Thonet sono venduti nei punti vendita specializzati nelle principali metropoli di tutto il mondo.

Il prodotto industriale più importante della storia del mobile

Prodotta in oltre 50 millioni di esemplari – tanti sono i pezzi venduti solo fino al 1930, – la sedia in paglia di Vienna si trova tuttora in appartamenti, ristoranti e ambienti pubblici.

Un aneddoto vuole che il ristorante della torre Eiffel recentemente inaugurata sia stato equipaggiato con le sedie di Thonet. Una di queste sedie sarebbe caduta dalla prima piattaforma, da un'altezza di 57 metri restando intatta. Una cosa è certa: design, qualità e lunga durata sono tuttora le principali caratteristiche dei mobili Thonet.

1859

214 Michael Thonet
» Dettagli

2007

404 Stefan Diez
» Dettagli

”Per me, il tema
della tridimensionalità
è strettamente legato
alla storia di Thonet
. Questa folle
idea di piegare il legno
come se nascesse
di nuovo una seconda volta.”

Il principio "Thonet"

1 Idea
8 componenti