1927 Nuove forme dell’abitare

1927

Il quartiere Weissenhof di Stoccarda

e le nuove forme dell'abitare

L'esposizione "Die Wohnung", (L’abitazione), organizzata nel 1927 dal Deutscher Werkbund presso il quartiere Weissenhof di Stoccarda, presenta soluzioni concrete, concepite per le nuove forme dell’abitare. Presso la mostra, che suscita notevole interesse e grandi discussioni a livello internazionale, viene presentata per la prima volta al pubblico un’ampia gamma di modelli in tubolare d’acciaio. Il trend si conferma nel corso delle successive esposizioni d’architettura contemporanea che si svolgono a Brno nel 1928, a Breslavia nel 1929, a Stoccolma nel 1930 e a Zurigo nel 1930 e 1932. Durante i preparativi dell’esposizione di Stoccarda, il giovane Mart Stam mostra in anteprima a Ludwig Mies van der Rohe la sua idea di sedia a sbalzo priva di gambe posteriori che, si narra, avesse abbozzato su un tovagliolo. La sedia progettata da Stam era priva di gambe posteriori, ma non ancora oscillante. Mies van der Rohe riprende l’idea del mobile oscillante realizzando per la prima volta l’elegante poltroncina S 533, denominata inizialmente “MR 10”. L’anno successivo Marcel Breuer presenta la sedia a sbalzo S 32. Il copyright artistico per il design a forma a cubo della sedia a sbalzo viene attribuito in seguito a Mart Stam. Thonet detiene questi diritti dal 1932.

Disegni brevettati a nome di Mart Stam, 1929
Mart Stam, 1899-1986
Il modello originario

Thonet, pioniere nella produzione industriale dei mobili in tubolare d'acciaio

Thonet ha il merito di avere avviato la prima produzione industriale in serie di mobili innovativi. L'azienda ha acquisito la tecnica necessaria alla fine degli anni Venti, diventando a partire dagli anni Trenta il maggiore fabbricante al mondo di mobili in tubolare d'acciaio.

S 33
Mart Stam

Il catalogo a schede del 1930/1931

Il famoso catalogo a schede del 1930 conteneva già le creazioni di Marcel Breuer, Le Corbusier, dei fratelli Luckhardt, di Mies van der Rohe e Mart Stam oltre a numerosi modelli progettati internamente da Thonet. Sono tutte ispirate all'idea delle nuove forme dell'abitare. In questo contesto si inscrive l'invenzione del modello a sbalzo, considerata come pietra miliare nella storia del design. L'attribuzione dei diritti d'autore su questa invenzione sono stati oggetto di una lunga contesa conclusasi poi con l'assegnazione a Mart Stam del copyright artistico relativo alla forma e al principio di base.

Marcel Breuer (1902-1981)

Marcel Breuer

I modelli a sbalzo S 32 & S 64

S 32

S 64