Development mode
1 / 15

loft a Berlino

architetti: bfs d, Berlin

Fotos: Wolfgang Stahr, Produktion Ralph Stieglitz für AD Architectural Digest 

 

sedie cantilever di Thonet S 34

 

Un loft di chiara ispirazione brasiliana nel quartiere Mitte di Berlino. Frutto di una progettazione architettonica studiata nei minimi dettagli, questo loft è caratterizzato da una sapiente combinazione di ambienti chiusi e aperti. L’ampio uso di vetro e calcestruzzo unitamente a materiali naturali oltre a richiamare alla mente l’architettura degli anni ‘60 e ‘70 a San Paolo, contribuisce a creare un’atmosfera tanto intrigante quanto rilassante. Il loft è opera degli architetti Michael Schultz e Stefan Flachsbarth i quali hanno optato per uno stile formale chiaro che si rispecchia nella scelta di mobili per lo più di grandi dimensioni. L’inconfondibile progetto dei due architetti comprende anche sei sedie cantilever di Thonet S 34, disposte intorno al grande tavolo in pietra naturale del salone. Il modello S 33 ideato da Mart Stam nel 1926 e qui proposto nella versione con braccioli S 34 è la prima cantilever nella storia del mobile. Per la seduta e lo schienale di queste iconiche e confortevoli sedie è stata scelta la versione “Pure Materials” in pelle di bufalo marrone: il tocco finale per un interno senza tempo. La scelta del telaio in tubolare d’acciaio laccato nero conferisce all’ambiente una piacevole eleganza e si inserisce armoniosamente nel concept cromatico del progetto dove le tonalità petrolio e arancio ruggine dominano insieme al classico noce americano.

Modelli utilizzati