Development mode
1 / 15

Fondazione Robert Bosch a Berlino

Interior design: Modus Möbel GmbH, Berlin

Fotos: Constantin Meyer

 

233 M, S 362, S 843, A 1700 

 

La fondazione senza scopo di lucro Robert Bosch ha scelto per la propria sede di rappresentanza nella capitale uno stabile ricco di storia che, nel corso dei secoli passati, ha ospitato una casa editrice e uffici bancari. L’edificio in stile neoclassico, risalente al 1832 e protetto dalle belle arti si trova in posizione centrale nel quartiere Mitte di Berlino, fra il Gendarmenmarkt (Mercato dei Gendarmi) e il Ministero degli Esteri. Lo scrupoloso restauro di cui è stato oggetto ad opera degli architetti Kunat & Haack aveva l’obiettivo di adattarlo alle nuove moderne esigenze e rispondere al requisito estetico e funzionale di creare uno spazio dove lavorare insieme e scambiarsi idee e progetti. Gli attuali ambienti della Fondazione coniugano elementi stilistici storici, moderne trasparenze e materiali pregiati. Anche l’arredo scelto risponde ai bisogni specifici dei fruitori. Le circa 340 sedie mordenzate color legno di ciliegio della serie S 362 e quaranta eleganti e confortevoli sedie S 843 declinate nella versione in ciliegio americano di casa Thonet conferiscono un tocco inconfondibile alle sale adibite a riunioni e conferenze poste al piano terra e al primo piano. Alle sedie sono stati abbinati sette tavoli A 1700 con gambe cromate e piani in ciliegio americano. L’ampio atrio di rappresentanza della Fondazione Robert Bosch presenta, inoltre, gruppi di sedute composti da circa 150 sedie nere in legno curvato con braccioli della serie 233 sempre di Thonet.

 

Modelli utilizzati