Development mode
1 / 15

Paulinum a Lipsia

Interior design: Erik van Egeraat

Fotos: Stefan Fischer

sedie S 162 P, S 162 PF

 

 

Il complesso architettonico del Paulinum, di proprietà dell’Università di Lipsia è considerato oggi il nuovo emblema della città. L’edificio affacciato sulla Augustusplatz si erge su un sito di rilevanza storica, nel luogo cioè in cui sorgeva la gotica Paulinerkirche, demolita nel 1968. Il moderno complesso dalla forte valenza simbolica è opera dell’architetto di Rotterdam Erick van Egeraat e vede riunite nello stesso spazio un’aula magna e la chiesa dell’università: uno spazio, dunque, che intende essere al servizio della vita sia laica che religiosa della città. L’interno del Paulinum, la cui forma inconfondibile ricorda quella della chiesa scomparsa, si presenta visivamente come un unico ambiente, sebbene articolato in diversi spazi, sapientemente separati da enormi superfici vetrate. Al termine di un blind test durante il quale sono stati provati svariati prodotti presentati in forma anonima, una commissione formata da diversi membri ha selezionato la collezione S 160 di Thonet per le file di sedie dell’aula magna e dell’ambiente adibito al culto. Nell’aula, nello spazio riservato alla chiesa e nel matroneo sono schierate complessivamente 817 sedie S 162 nella versione nera imbottita, con o senza braccioli. La collezione di sedie sviluppate da Delphin Design per gli arredi di chiese e sale per eventi permette di sfruttare al massimo lo spazio disponibile riducendo al minimo il tempo di montaggio e smontaggio. Il sistema brevettato da Thonet consente, infatti, di collegare in fila le sedie in modo veloce e senza attrezzi.

Modelli utilizzati