Development mode
1 / 15

Thonet at Orgatec 2018

Metallo lucido ovunque, dalle lamiere zincate a caldo del pavimento al metallo espanso delle pareti divisorie metalliche semitrasparenti le cui maglie assumono un aspetto quasi sferico: lo studio di architettura PLY Atelier di Amburgo ha scelto materiali grezzi, non trattati per il progetto di allestimento di questo stand che, grazie a un raffinato gioco di specchi e semitrasparenze, risulta, alla fine, estremamente sfaccettato e complesso. Daniel Schöning di PLY Atelier descrive così il lavoro svolto: “Con lo stand di Thonet non volevamo ricreare il reale mondo dell’ufficio. Ci interessava piuttosto realizzare uno spazio dove l’atmosfera fosse in primo piano e dove il visitatore fosse invitato a osservare attentamente i prodotti esposti. Questo allestimento scenico astratto fa sì che i mobili siano esaltati nella loro forte presenza e tutte le loro qualità siano perfettamente visibili.”

 

Un altro tema affrontato in questo stand è la trasformazione, la conversione di vecchi spazi industriali in moderni ambienti di lavoro. Il look industriale declinato all’insegna del lusso richiama alla mente la scoperta del mobile di design effettuata da Thonet nel XIX° secolo. È stata, infatti, l’azienda di Frankenberg a scoprire, negli anni ’30, le potenzialità dell’innovativo tubolare d’acciaio per la produzione industriale di mobili, realizzando i progetti degli artisti del Bauhaus Mies van der Rohe, Marcel Breuer e Mart Stam. Due scaffali in tubolare d’acciaio alti diversi metri, collocati sui due lati più stretti dello stand rendono omaggio a questa scoperta e offrono ai classici esposti una sorta di palcoscenico supplementare.

 

In questa suggestiva atmosfera da loft Thonet intende mostrare ciò che da sempre sa fare in maniera eccelsa: creare allestimenti funzionali e smart dando un tocco di cultura a qualsiasi ambientazione. Ogni prodotto Thonet è un pezzo di storia: da 200 anni l’azienda produce mobili resistenti e di valore, destinati a diventare dei veri e propri classici.

 

Flyer Orgatec 2018