Poltroncina club S 830: il 'Making-of Story'

Thonet Making of Story S 830

Scoprite il “making of” dei nostri nuovi modelli lounge.

Questa settimana vi presentiamo Emilia Becker e il “making of” della nuova poltroncina club S 830. La nuova seduta imbottita, ispirata alla storia di Thonet, è venuta alla luce dopo un anno di gestazione.

Il nostro straordinario archivio di Frankenberg costituisce la fonte d’ispirazione di molti nuovi modelli. Vi chiederete come e dove traggano spunti e idee per le nuove creazioni i componenti del Thonet Design Team, chi siano i designer e quali passaggi occorrano per arrivare a sviluppare un prodotto completamente nuovo.

Leggendo le nostre “Making of-Stories” più recenti conoscerete da vicino molti aspetti del lavoro svolto dal team di designer di casa Thonet.

Venite a scoprire la genesi e lo sviluppo della poltroncina S 830, dai primi bozzetti fino al prodotto finito.

Clubchair S 830 Emilia becker
Thonet Making of S 830 Inspirationsmodell

L’ispirazione

La nuova creazione trae ispirazione dalla poltrona S 798 F di Hanno von Gustedt lanciata sul mercato attorno al 1963. Da questa poltroncina compatta, in pieno stile anni Sessanta, la designer ha ricavato molte suggestioni che sono state poi trasposte nel contesto attuale. La designer è rimasta affascinata in particolare dall’alternanza di linee curve e diritte della poltroncina, come pure dal telaio in tubolare d’acciaio dal forte impatto visivo.

Il progetto

Emilia Becker ha disegnato una poltrona con imbottitura integrale che sintetizza l’essenza degli anni Sessanta andando così a colmare una lacuna presente nella collezione Thonet. La designer ha tratto ispirazione dall’archivio e dal museo Thonet che espone innumerevoli modelli storici. I disegni e le forme abbozzati in gran numero sono stati elaborati al computer; successivamente si è proceduto a stampare i primi modelli tridimensionali in scala 1:7.

Thonet Making of S 830
Thonet making of S 830
Thonet Making of 830

Lo sviluppo

Dall’osservazione formale dei modelli in scala è stato lavorato alla fresa un modello in MDF in scala 1:1. Grazie a questo modello la designer ha potuto valutare le proporzioni, l’inclinazione dello schienale e la posizione dei braccioli. Non solo, ma la possibilità di sedersi sul modello le ha consentito di testarne la comodità. Dopo ulteriori rifiniture formali si è commissionato un modello in Ureol, mentre il nostro reparto modellistica provvedeva a saldare diversi tipi di telaio.

Vedere uscire dallo stampo la scocca della seduta è stato davvero affascinante per la giovane designer.

L’imbottitura

Il nostro reparto imbottitura ha predisposto e adattato il taglio. La pazienza e la maestria del nostro personale hanno permesso di raggiungere velocemente un ottimo risultato.

Thonet Making of S 830
Thonet Making of S 830

La sessione fotografica

Una volta ultimata, la poltroncina S 830 è stata fotografata sul set. Vengono adesso alla luce i dettagli salienti e di particolare pregio, come le forme fluide e squadrate, le cuciture e il telaio in tubolare d’acciaio che circonda perfettamente la poltrona.

Dal progetto al prodotto finito

Dopo un anno di sviluppo, ecco finalmente il prodotto assemblato in fabbrica e pronto per essere spedito.

Vedere il risultato del proprio lavoro assumere la forma definitiva è stato un momento davvero indimenticabile per la designer. “Ho messo tutta me stessa in questo progetto che ha richiesto una lunga gestazione, dai primi bozzetti fino alla poltroncina finita. Ho provato gioia ma anche un senso di sollievo nel vederlo finalmente realizzato.”

Thonet Making of S 830
Thonet Emilia Becker

La designer

Nata nel 1985 a Uljanowkskij (Kazakistan), Emilia Becker si trasferisce con la propria famiglia in Germania nel 1992. Dopo essersi formata a Coesfeld come assistente specializzata in tecnologie e materiali per il design, studia dal 2008 al 2012 product design all’Istituto parauniversitario di Münster. Acquisisce le sue prime esperienze professionali presso una startup, come responsabile del design di elementi di misura per il settore sportivo. Dal 2014 lavora presso Thonet come designer e capoprogetto responsabile dello sviluppo di prodotti.


Foto: Philipp Thonet

 

» Il Thonet Design Team