Poltrona in legno 860: il 'Making-of Story'

Thonet Making of Story 860

Scoprite il “making of” dei nostri nuovi modelli lounge.

Questa settimana vi presentiamo Lydia Brodde e il “making of” della nuova poltrona in legno 860, ispirata ai mobili lounge realizzati da Thonet negli anni Sessanta.

Il nostro straordinario archivio di Frankenberg costituisce la fonte d’ispirazione di molti nuovi modelli. Vi chiederete come e dove traggano spunti e idee per le nuove creazioni i componenti del Thonet Design Team, chi siano i designer e quali passaggi occorrano per arrivare a sviluppare un prodotto completamente nuovo.

Leggendo le nostre “Making of-Stories” più recenti conoscerete da vicino molti aspetti del lavoro svolto dal team di designer di casa Thonet.

Ogni foto vi svelerà nuovi dettagli sul processo di sviluppo, dai primi bozzetti fino al prodotto finito.

Thonet 860 Design Lydia Brodde
Thonet Making of Story 860

L’ispirazione

Lydia Brodde ha compiuto una prima incursione nel nostro archivio storico con l’intento di creare una poltrona accogliente che colmasse  un vuoto nel nostro programma lounge.

La giovane designer è stata subito colpita dai telai in legno tipici del periodo fra il 1950 e il 1970. In particolare è rimasta affascinata dal modello 641 creato da Rudolf Glatzel (design 1960), dal dinamismo che contraddistingue il suo telaio geometrico e dall’alternanza dei diversi angoli, di grande impatto estetico. Inoltre, l’abbinamento del telaio in legno con l’imbottitura genera un interessante contrasto.

Dopo questa prima fase, la designer ha preso la necessaria distanza dal modello originario cimentandosi nella creazione della nuova poltrona Thonet.

Formalmente legato alla sua fonte d’ispirazione, il modello 860 ideato dalla designer vuol essere un omaggio ai telai di legno realizzati da Thonet negli anni fra il 1950 e il 1970. Questa poltrona concepita per l’area lounge propone un’interpretazione contemporanea del modello originario dal quale si differenzia per il comfort di gran lunga superiore e per le nuove tecnologie di produzione.

Il progetto

L’idea iniziale prevedeva una poltrona in legno molto confortevole e dai contorni assai decisi. Lydia Brodde ha cercato ispirazione nei mobili presenti nel nostro museo e nell’archivio che documenta ben 196 anni di storia. Le poltrone lounge degli anni Sessanta dalle forme geometriche e nette hanno stimolato la creatività della designer.

All’inizio Lydia Brodde si è concentrata sulla silhouette laterale della poltrona sperimentando diverse proporzioni, successivamente verificate con l’ausilio dei modelli stampati in scala 1:5.

Nella fase successiva sono stati inseriti i primi suggerimenti costruttivi avanzati dai nostri modellisti che hanno consentito di integrare, nei componenti in legno, delle giunzioni invisibili e di alto valore qualitativo.

Thonet Making of Story 860
Thonet Making of Story 860

La realizzazione del modello

Nella fase successiva le maestranze del reparto modellistico hanno realizzato la poltrona in scala 1:1.

Vedere per la prima volta la poltrona 860 nelle sue reali dimensioni e poterla provare dal vivo è stato un momento davvero emozionante. Per ottimizzare il comfort si sono sperimentate diverse inclinazioni della seduta mettendo a punto la struttura dell’imbottitura.
A partire dalla poltrona si è passati poi a realizzare lo sgabello, sempre in scala 1:1.

A questo punto sono stati predisposti i disegni tecnici necessari per la produzione che sono stati poi inoltrati al reparto addetto alla preparazione del processo di lavorazione.

Thonet Making of Story 860
Thonet Making of Story 860

La preserie

La poltrona in legno è stata poi prodotta in una preserie. Questi modelli sono serviti per l’ottimizzazione finale del processo produttivo nel nostro stabilimento di Frankenberg. I componenti del Thonet Design Team hanno sempre lavorato a stretto contatto con gli esperti della produzione dal momento che i due reparti si trovano uno di fianco all’altro.

L’imbottitura

Le prime prove di imbottitura hanno permesso di creare il taglio perfetto. L’imbottitura della poltrona 860 è accogliente e trasmette un senso di comodità.

Questa fase mostra chiaramente quanto lavoro manuale richieda la fabbricazione dei nostri mobili.

Thonet Making of Stories 860
Thonet Making of Stories 860

Dal progetto al prodotto finito

Le forme geometriche e i contorni molto netti del telaio in legno massello caratterizzano questo nuovo progetto, mentre la morbida imbottitura, leggermente inclinata invita a rilassarsi e sprofondare nella poltrona. Con la serie 860, Lydia Brodde (Design Team Thonet) ha creato una poltrona dalle linee chiare, aperta e accogliente che trasmette un gradevole senso di calore grazie al suo telaio in legno, ideale per l’area lounge. Per l’oasi relax fra le mura domestiche non poteva mancare lo sgabello coordinato nello stesso stile della poltrona.

Lydia Brodde, Thonet Design Team

La designer

Lydia Brodde nasce a Höxter nel 1988. Dal 2007 al 2013 studia design di prodotto integrato presso l’istituto universitario di Coburgo. Durante questo periodo, inoltre, lavora come stagista presso lo studio di design Hüttner e il reparto modellistica della Fritz Becker KG. Dal 2014 lavora come designer e project manager nel reparto di sviluppo prodotti di Thonet.


Foto: Philipp Thonet

 

» Il Thonet Design Team